Il Liber Alexandri Magni Volgarizzamento dellʼHistoria de preliis (Venezia, Biblioteca Marciana, It. VI.66)

Il Liber Alexandri Magni

Volgarizzamento dellʼHistoria de preliis (Venezia, Biblioteca Marciana, It. VI.66)

Anteprima Scarica anteprima

Il Romanzo di Alessandro, testo greco di controversa datazione, attribuito falsamente allo storico Callistene, traspone la vicenda storica di Alessandro Magno su un piano mitico e allegorico e contribuisce a plasmare l’immagine del condottiero macedone come modello archetipico della sovranità, della sete di conoscenza e della ricerca del limite. L’Historia de preliis, che del romanzo greco è multiforme e fortunatissima traduzione latina, è forse il principale canale attraverso cui il mito letterario di Alessandro giunge e si irradia nel Medio Evo europeo.

Il testo di cui si dà per la prima volta l’edizione è uno dei più completi e interessanti volgarizzamenti italiani dell’Historia de preliis: un testimone prezioso che illumina le modalità della circolazione nella penisola del mito alessandrino. Lo studio prende in analisi l’opera lungo un doppio asse: quello “orizzontale”, in relazione alle altre traduzioni italiane superstiti (tutte, o quasi, inedite); e quello “verticale”, in rapporto al modello latino – coacervo testuale che proprio grazie a un inedito sguardo a partire dalla tradizione volgare assume, à rebours, una nuova e inattesa leggibilità.

Dettagli libro

Ti potrebbe interessare

EPUB PDF